Contro la Laiga

October 23rd, 2011 by

Roma, 22 Ottobre 2011

Stamattina alcuni militanti del Movimento Politico Cattolico Militia Christi hanno posizionato davanti Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, un manifesto antiabortista con su scritto “Aborto crimine dell’umanità. No alla 194”. L’iniziativa è stata rivolta contro la prima riunione della “Laiga” – associazione formata dai ginecologi che rivendicano l’applicazione della “legge” 194 – e contro l’amministrazione Zingaretti che ha permesso questa vera e propria provocazione. 

Può la Provincia di Roma sponsorizzare con i soldi pubblici iniziative che propongano e difendano l’uccisione sistematica di esseri umani innocenti, come i bimbi nel ventre materno? può concedere locali pubblici a sedicenti medici che invece di aiutare la vita nascente propugnano la morte? e infine può l’ordine dei medici continuare a considerare tali i ginecologi che praticano l’omicidio-aborto terapeutico e ne rivendicano la legittimità morale fino al punto di lottare perché abbia una maggiore applicazione negli ospedali italiani?

Evidentemente in piena crisi economica la provincia di Roma ha pensato bene di risolvere i problemi dei lavoratori eliminandoli sul nascere…  Tutto ciò mentre l’Europa nei giorni scorsi ha stabilito che all’embrione umano vanno riconosciuti tutti i diritti della persona come tale!

Militia Christi, disgustata dai continui stomachevoli attacchi contro la vita e delle connivenze più o meno dirette delle istituzioni, dedica l’iniziativa in onore del Beato Giovanni Paolo II – Papa della vita, di cui oggi ricorre la memoria liturgica – e come atto di riparazione per la distruzione della statua della Vergine Maria di sabato scorso. Atto che verrà reiterato nella Santa Messa in Rito Straordinario domani, Domenica 23, da Mons. Barreiro nella Chiesa di “San Giuseppe a Capo le case”, alle h. 11.00.

Si allega foto dell’iniziativa.

Militia Christi – Ufficio Stampa – info cell. 347.6407248

Posted in Senza categoria

One Response

  1. anonimo

    Bravo Armando! Non potevano venire a Roma e non aspettarsi la nostra puntuale contestazione…SEMPREA DIFESA DELLA VITA INNOCENTE!
    Giovanbattista

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.